COMITATO REGIONALE SICILIA

Cordoglio nel calcio siciliano per la scomparsa del tecnico Nino Corsino

.
16/10/2021
Visto 444 volte
Printer Friendly, PDF & Email

Il Calcio siciliano piange per la scomparsa di Nino Corsino vero uomo di sport, amico di tutti e punto fermo del calcio a cinque siciliano che quest’oggi ci ha lasciati. Iniziata la sua avventura di allenatore nel calcio a 5 nel lontano 1982 guidando la sua prima squadra, l’ENDAS Chiavelli, nel 1992 con il CUS Palermo vince il titolo Italiano Universitario.

Nel 1993 si diploma alla scuola di Coverciano come allenatore di calcio a cinque e nel 1999 diventa selezionatore della Rappresentativa Siciliana vincendo 4 titoli nazionali al Torneo delle Regioni: tre con la Juniores nel 2003, 2010 e 2012 e uno con i Giovanissimi nel 2015. In atto Corsino era responsabile regionale del Calcio a 5 per il Settore Giovanile e Scolastico e poco tempo fa era stato insignito della Palma di bronzo al merito sportivo che gli è stata consegnata dal presidente Morgana presso i locali del Comitato Regionale.

Il presidente Sandro Morgana, profondamente addolorato per la scomparsa, oltre che del tecnico di grande valore, dell’amico leale e corretto al quale era legato da sentimenti di grande amicizia – dice –: “oggi sono certamente più povero perchè se è vero che la ricchezza di ogni uomo risiede nel numero dei suoi amici ne ho perso uno che valeva veramente tanto. Con Nino abbiamo condiviso momenti di grande gioia che porterò per sempre nel mio cuore. Alla moglie e ai figli, esprimo, a nome di tutto il movimento calcistico siciliano i sentimenti di cordoglio, vicinanza ed imperitura amicizia".