COMITATO REGIONALE SICILIA

Il Presidente Sandro Morgana, a Viagrande, ha ricevuto un riconoscimento per l’azione a tutela della salute

.
16/10/2021
Visto 129 volte
Printer Friendly, PDF & Email

Il Viagrande C5 ha presentato ieri sera la nuova stagione sportiva nella splendida location di Palazzo Partanna. La società del presidente Mario Costanzo ha illustrato alla presenza del presidente regionale della Figc Lnd, Sandro Morgana, e del delegato del calcio a 5, Massimiliano Birchler, i dettagli della nuova stagione che la vedrà al via della Serie C1, il massimo campionato regionale, e di tutti i campionati giovanili. Con grande orgoglio il massimo dirigente etneo ha esposto il programma, presentato gli staff tecnici di tutte le squadre, analizzando ulteriormente le prospettive di crescita in vista anche della consegna del Palazzetto dello Sport. Come confermato dallo stesso primo cittadino viagrandese, Francesco Leonardi, che, dopo aver elogiato l’attività svolta dal club etneo, ha parlato del piano comunale sull’impiantistica sportiva, illustrando le tappe dei finanziamenti che hanno portato alla ristrutturazione.

Un bel clima di festa (tanti giovani del settore giovanile presenti e anche della scuola calcio d’elite), di voglia di ripartire e di riprendere la vita normale, non perdendo di vista l’aspetto più importante, quello del rispetto dei protocolli sanitari, ma anche di quelli etici e sportivi, come evidenziato nel saluto del responsabile regionale per il calcio a 5, Massimiliano Birchler.

“Fondamentale – sottolinea il presidente Morgana – rispettare le regole, partendo dalla sicurezza e dalla cura della salute. Non ci stancheremo mai di ricordare gli sforzi fatti in questa direzione. Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti perché tutta l’attività è ripartita con l’obbligo di green pass per tutti i tesserati. Siamo stati gli unici in Italia a porlo come condizione della sicurezza”.

Si è parlato, inoltre, anche di calcio femminile, una sezione che sarà presto inaugurato dal club viagrandese. “Da delegato e vice presidente nazionale – chiude – abbiamo posto l’attenzione massima proprio sul riconoscimento dell’uguaglianza dei diritti anche alle donne, conducendo anche battaglie di natura sociale. Dobbiamo continuare in questa direzione anche in Sicilia”. Al presidente Morgana è stato consegnato un riconoscimento dalla società viagrandese con una motivazione che racchiude tutto l’impegno di quest’ultimo anno: “Per avere garantito la ripartenza dell'attività all'insegna della sicurezza e del rispetto della salute. Per aver stimolato la voglia di rimettersi in gioco delle società in un momento storico particolarmente delicato. Per averci sempre creduto e non aver mai mollato, collocando il calcio a tutti i livelli al centro della mission del Comitato Regionale”.