COMITATO REGIONALE SICILIA

BEACH SOCCER: al torneo di Isola doppio successo dell’Iccarense che trionfa nel femminile e nel maschile

.
06/06/2022
Visto 172 volte
Printer Friendly, PDF & Email

Non poteva essere più bella la cornice del beach soccer che si è disputato in questo fine settimana nella spiaggia di Isola delle femmine. Sul rettangolo di sabbia sono andate in scena gare spettacolari, avvincenti e ricche di emozioni di fronte ad un paesaggio da cartolina con l'isolotto a fare da sfondo. Per la cronaca a trionfare nel torneo, organizzato dal Comitato regionale Sicilia, con la collaborazione della Delegazione di Palermo, è stata la società dell’Iccarense che è riuscita a prevalere sia nella categoria maschile che in quella femminile.

La squadra maschile dell’Iccarense, in rappresentanza della Sicilia, parteciperà alle Final Eight nazionali che si terranno nei giorni 7-8-9- luglio presso Cirò Marina (RC).

Alla cerimonia di premiazione, svolta nella Beach Arena, sono intervenuti il responsabile dell’Attività amatoriale del CR Sicilia Mario Porretta e il delegato di Palermo Fabio Cardella. A curare i giochi in campo  Giorgio Guarino, attività di base, Massimo Di Giorgio, delegato calcio femminile provinciale, Massimo La Parola, componente delegazione, e Vincenzo Cutrona, collaboratore.

"Mi congratulo con tutto lo staff e i collaboratori della Delegazione che hanno partecipato e reso possibile questo bellissimo momento di sport e di aggregazione - ha tenuto a sottolineare il presidente del Cr Sicilia Sandro Morgana -. Sono iniziative che certamente replicheremo anche in futuro: il beach è sinonimo di estate, mare e divertimento. Complimenti ai vincitori ma anche e, soprattutto, a tutte le squadre che hanno preso parte a questa kermesse con grande impegno, mettendo in campo tanto sano agonismo".

Sulla stessa lunghezza d’onda il responsabile dell’Attività Amatoriale Mario Porretta. “È stata una bella manifestazione – ha chiosato – che ha visto il coinvolgimento delle giovani calciatrici e dei giovani calciatori. L’obiettivo è di ripetere in futuro queste iniziative che fanno bene al calcio”.