COMITATO REGIONALE SICILIA

“Sabbie di Sicilia”: il primo campionato di beach soccer regionale di serie B

.
31/05/2024
Visto 264 volte
Printer Friendly, PDF & Email

L’estate alle porte riempie le spiagge di bagnanti e ombrelloni colorati e in alcune località della nostra isola salirà la febbre del beach soccer. Per questa attività da sempre molto seguita e amata si preannuncia una stagione con i fiocchi: saranno infatti protagoniste alcune delle più importanti spiagge siciliane sedi del primo campionato regionale di Serie B. Queste le tappe di un tour che si prospetta avvincente e spettacolare: si parte con la beach arena di Messina Capo Peloro (21/23 Giugno); poi seguirà quella di San Vito Lo Capo, (12/14 Luglio); di Marina di Modica (26/28 Luglio) e, infine, Marina di Ragusa (9-11 agosto).

A fare da ciliegina sulla torta anche l’interessante appuntamento dal 27 al 30 Giugno con la Coppa Italia serie A, in programma sempre a Messina.

Il progetto sportivo organizzato dal Comitato Regionale Sicilia della Lega Nazionale Dilettanti, che si avvarrà della collaborazione tecnico-gestionale della Asd I Soci di Vittoria e del suo presidente Fabio Nicosia, vedrà impegnati sulla sabbia sia le squadre maschili che quelle femminili.

Il commento del presidente Sandro Morgana.

“Siamo particolarmente contenti come Comitato regionale di organizzare e dare vita al primo evento sportivo e di spettacolo di questo tipo che rappresenta una vera e propria grande novità per l’estate siciliana – ha tenuto a sottolineare il massimo dirigente regionale -. Un’attività che ha visto il nostro territorio già impegnato in passato con le tappe del beach a livello nazionale, soprattutto nel catanese, ma questa volta la proposta si allarga ancora di più, toccando ben quattro prestigiose località isolane che metteranno in vetrina le loro bellezze turistiche e paesaggistiche e che punta a consolidarsi come tradizionale appuntamento fisso del periodo estivo. Ringrazio Fabio Nicosia e l’Asd I Soci, per l’importante contributo tecnico e gestionale che stanno assicurando all’evento che, grazie anche a tale impegno, vivrà un momento veramente eccezionale”.

“Inoltre, la collaborazione anche con l’Aia, la Regione Siciliana e i Comuni che ospiteranno gli eventi in programma prevede, oltre alla gestione delle tappe, anche iniziative di sensibilizzazione al tema dell’ambiente, della protezione del clima, dei migranti e di promozione del territorio e dei suoi beni monumentali e paesaggistici. Insomma, sport e turismo insieme per dare un forte segnale di civiltà e progresso”.

Organizzazione.

Nei luoghi di svolgimento delle partite verrà installato un campo di gioco centrale, con gazebi per gli spogliatoi, aree riservate e una tribuna con posti a sedere. Per garantire un ambiente confortevole ci sarà un ampio spazio a bordocampo destinato alla libera fruizione dei partecipanti. L’ingresso alle partite e a tutte le rappresentazioni collaterali sarà gratuito.

Comunicazione e stampa.

Grande visibilità sarà data alla manifestazione grazie alla collaborazione con l’emittente televisiva Telesud che coordinerà parte dell’attività di comunicazione, oltre ai canali social del Comitato Regionale Sicilia: il sito ufficiale, la pagina Facebook e il profilo Instagram.

L’evento.

Ad ogni tappa giocheranno 8 squadre maschili e 4 femminili. Dopo l’ultimo master si stabilirà la classifica e il ranking definitivo: la prima classificata maschile parteciperà anche alla Poule Promozione che avrà luogo a Genova dove in palio ci sarà la promozione in Serie A di beach.

(Regolamento e info sulla manifestazione sul Comunicato Ufficiale n°472 del Comitato Regionale Sicilia del 28 maggio 2024)